Dini: Prodi non ha i numeri… Senti chi parla

Com’è notorio, anche nelle piccole isole d’Italia, il senatore Dini è capo di un partito dalle folle oceaniche (tre in tutto, lui compreso). Ebbene, l’ottimo Dini afferma che “Prodi non ha i numeri al Senato e non può pensare che solo lui possa svolgere il ruolo [di Presidente del Consiglio]”. In Italia pare che siamo al dopo-frutta, al momento di … Continua a leggere

E’ davvero Natale: Diagnosi pre-impianti quando c’è pericolo

Con buona pace del cardinale Ruini e della senatrice con cilicio Binetti, forse è davvero Natale e con il pensiero che qualche madre soffrità di meno, che qualche bimbo non nasca malformato, potremo forse trascorrere giorni più felici. Fra Cagliari  e Firenze i tribunali – e forse anche qualche benpensante – hanno detto e stabilito che in caso di malattia … Continua a leggere

Rimettere il mandato parlamentare se non sei d’accordo?

In un’intervista al quotidiano L’Unità di oggi, domenica 23/12 pag. 7, il capogruppo del Piddì alla Camera Antonello Soro arriva ad affermare che “Se [Dini e Bordon] hanno problemi di coscienza che rendono incompatibile la loro permanenza nella coalizione, c’è una strada diretta…: andare a casa, restituire agli elettori il mandato.” Ebbene, le mosche cocchiere e gli umori da primadonna … Continua a leggere

Malpensa sopravviverà? Chi se ne frega

Mettiamola così: se Alitalia fallisce, riuscirò a sopravvivere abbastanza bene e così tutti coloro che devono viaggiare per piacere e per lavoro. Perché dico questo? Perché non penso di avere bisogno di raccomandazioni, di assunzioni clientelari, di difendere un privilegio anti-economico e irrazionale. Eppure, al Nord d’Italia tutti stanno cominciando a tuonare contro l’ipotesi d’acquisto di Alitalia da parte di … Continua a leggere

Innovazione e conoscenza in Italia? Zero, anche per gli stranieri

Vorrei condividere alcune considerazioni sul tema dell’innovazione nel settore della conoscenza, della formazione e dell’istruzione che credo interessi tutti i gli utenti dei nostri servizi di rete, augurandomi di poter continuare la discussione sul nostro Blog con gli interventi di coloro che vorranno contribuire all’analisi e al confronto. Il gotha del business mondiale, il World Economic Forum (WEF) che si … Continua a leggere

Lottizzazione,RAI e ipocrisia generale

L’ultima della serie è la bailamme nata sulle intercettazioni telefoniche delle conversazioni fra Mr. B. e l’ex direttore generale RAI Saccà. Si scopre – ma guarda un po’! – che ancora a dicembre 2008 per avere un posticino nel mondo della televisione bisogna essere raccomandati e anche, magari, incapaci di fare qualsiasi cosa in maniera professionale. In altre parole, si … Continua a leggere

Giudice Forleo,martire presunta e annunciata, ma piuttosto stramba

Oggi scrivo a rischio del “linciaggio” bloggistico perché esporrò pareri poco conformisti sulla Giudice Clementina Forleo e contro la campagna promossa da Beppe Grillo a sostegno della medesima. Partiamo dal presupposto che bisogna verificare tutto e prima di sostenere una posizione, è necessario razionalizzare, fare un bilancio complessivo ed equilibrato. Anche per la Forleo, anche per Grillo. Per chi ha … Continua a leggere

Politica, puzza e decenza per l’umana sopravvivenza

Ai cari Amici e (pochi) Lettori del Blog devo qualche spiegazione per un così lungo periodo di silenzio che non è dovuto a mancanza di materiale da commentare e idee da proporre. Diciamo che l’assenza è stata una salutare evasione dalla puzza circostante derivante dall’indecenza politica attuale, da una generale voglia di riposizionamento e di compravendita presente e futura. Assistiamo … Continua a leggere

Alitalia, Capitalismo e industria italiana di cartapesta

Probabilmente riusciremo a sopravvivere e a trascorrere il prossimo Natale al meglio: serenamente e  con i propri cari. Tuttavia, uno spettro si aggira per l’Italia: la privatizzazione della compagnia aerea di bandiera Alitalia. Ebbene, i sindacati hanno proclamato l’agitazione e lo sciopero anche nel sacro periodo natalizio perché impongono che un’azienda sia venduta solo con il loro consenso. Diciamolo chiaro: … Continua a leggere