Openpolis: Conoscere e monitorare i politici

Openpolis (vedi link) è un progetto no-profit dell’Associazione Depp (democrazia elettronica partecipazione pubblica) e della comunità di diverse persone che hanno collaborato, tra le quali: Alessandro Curci, Giuseppe Caprarelli, Alessandro Giangiulio, Raimondo Fanale, Luca Soda, Andrea Monti, Renato Minei, sal. Depp è un’associazione “senza scopo di lucro” e “indipendente da partiti e movimenti politici” che promuove l’uso della rete e … Continua a leggere

L’opposizione inesistente del Piddì

Portiamo all’attenzione dei lettori del Blog l’editoriale dell’economista Luca Ricolfi apparso sul quotidiano La Stampa di oggi, domenica 27 Luglio, dal titolo “I democratici e la sindrome del rospo“. Si può non essere pienamente d’accordo con Ricolfi, ma molto di quel che dice è condivisibile, specie per l’economia e l’agire politico supportato da una visione culturale. Qui di seguito ne … Continua a leggere

Associazioni professionali a difesa della Scuola Pubblica

Pubblichiamo volentieri il manifesto – appello di una serie di associazioni professionali dei docenti italiani a difesa della Scuola Pubblica Statale in Italia. Le associazioni firmatarie sono notoriamente restìe a intromettersi nel dibattito politico e privilegiano la formazione professionale specifica dei docenti (Arte, Italiano, Lingue straniere, ecc.). Tutti quanti siamo preoccupati per la continua perdita di competitività e cultura dell’istruzione … Continua a leggere

Onore d’Italia offeso da Ryanair: il bue Italia dice all’asino “Cornuto!”

Prima di tutto, leggiamo la notizia e la dichiarazione dell’insostituibile ministro dei trasporti Matteoli (quota AN): “Che una compagnia straniera ospite dei nostri cieli ed aeroporti usi in modo offensivo un ministro della Repubblica per farsi pubblicita’ e’ inaccettabile oltre che volgare come ho avuto gia’ modo di affermare”. E’ quanto ha affermato il ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, … Continua a leggere

Soldi a fondo perduto per Alitalia e nelle scarpe degli utenti

La campagna pubblicitaria di Ryanair contro Alitalia è ovviamente di parte e può essere criticabile per la sua crudezza. La famosa compagnia di voli low cost irlandese ha utilizzato una foto con il ministro Bossi che faceva un sobrio ed equilibrato gesto rispettoso verso l’inno di Mameli, cioè della Repubblica di cui egli è ministro al governo. Qui sotto riproduciamo … Continua a leggere

Maledetti professori e scuola in rovina

Da La Repubblica di oggi, Venerdì 25 Luglio 2008. Ilvo Diamanti, “Maledetti professori”.   Per ovvi motivi di diritti editoriali, la nostra lettura dell’articolo di Ilvo Diamanti è accorciata alla sezione riportata appresso. Chi volesse leggere la versione integrale dello stesso è pregato di collegarsi al seguente link.   “Negli ultimi tempi, (…), il declino dei professori è divenuto più … Continua a leggere

Sit-In docenti precari a difesa della Scuola Statale

Riceviamo e volentieri pubblichiamo il comunicato che la Rete Docenti Precari 11 Luglio ha emesso per la manifestazione di Sit-In a Piazza Montecitorio, Roma, giorno 23 Luglio c.a. a difesa della Scuola Statale Pubblica e contro i tagli imposti alla formazione per miserabili calcoli ragionieristici, quando – invece – da molte parti (ad esempio la Banca d’Italia e Confindustria) si … Continua a leggere

Docenti del Sud per la Scuola Pubblica del Nord

Non si spengono le polemiche a seguito delle intemperanze polemiche di Bossi sulla scuola italiana. Non pago di aver offeso la dignità costituzionale e aver insultato l’Inno Nazionale, il leader della Lega Nord ha scagliato i suoi “strali” contro i professori meridionali che sarebbero “rei” di mancato federalismo. Diciamola tutta: il signor Bossi ha un figlio che è stato bocciato … Continua a leggere

Commento a “L’Occidentale.it: “Alla scuola non servono grandi riforme ma il sacrificio di tutti e molta disciplina”. In difesa della scuola statale pubblica

La ministra dell’Istruzione Gelmini ha rilasciato un’intervista al giornale L’Occidentale giorno 18 Luglio che lascia il lettore disgustato. Sembra che il ritorno alla disciplina e al voto di condotta sia l’unico rimedio per superare i guai della scuola italiana, la disorganizzazione delle singole scuole, del precariato imperante e sfruttatore (il cui primo attore è lo Stato). Si manifesta un disegno … Continua a leggere

Bossi insulta l’Inno d’Italia: Vergogna! Nessun rispetto e federalismo per chi ne è indegno!

Il leader della Lega Umberto Bossi parlando a Padova al congresso della Liga Veneta-Lega Nord ha lasciato successivamente spazio anche ad atteggiamenti che il Corriere della Sera definisce  pavidamente – vergogna! – “più folkloristici. «Non dobbiamo più essere schiavi di Roma. L’Inno dice che ‘l’Italia è schiava di Roma…(in realtà è la vittoria ndr)’, toh! dico io» ha detto Bossi, … Continua a leggere