PD: Candidato a perdere

C’è poco da dire (e soprattutto, niente su cui ridere): sulla vicenda dello “Scudo fiscale” voluto dal ministro Tremonti, il Partito Democratico ha mostrato quello che non può essere, cioè un’opposizione politica decente e seria. Le giustificazioni fioccano e le parole si accavallano, fino all’inverosimile. Con tutto il rispetto possibile, non è prevedibile che un presidente della Repubblica sia “costretto” … Continua a leggere

Corruzione e crisi PD in Campania? Più precisamente della Margherita

Magari sarà vero che l’attuale governatore della Regione Campania Bassolino, appartenente al PD (ex DS) si regga su un consolidato sistema di potere e di rapporti politici concreti. E’ anche vero che in Campania e Napoli per la precisione, così come a Pescara e altrove, i casi di corruzione annunziati e conclamati siano di esclusiva pertinenza di ex esponenti della … Continua a leggere

BOT e catena di S. Antonio. Il tempo delle cicale

Lo Stato ci invita a comprare Bot e Cct? Lo sapete perché? Perché altrimenti non riuscirebbe a pagare i Bot e i Cct in scadenza! E’ ovvio che questi governanti propongano di comprare nuovi Bot e Cct: se non c’è questo denaro fresco il “motore” dell’economia potrebbe fermarsi di botto e fondersi. E poi diamo addosso alla catena di S. … Continua a leggere

Social card, liti da pollaio e soldi che vanno via

E’ ufficiale: avremo la cosiddetta “Social card”. Almeno coloro che hanno redditi al di sotto dei 6.000 euro. Possiamo dire di no a misure che cercano di alleviare i disagi della parte più povera della società? No, certo. Eppure, vorremmo tanto sapere perché la società Mastercard – che emette la carta per conto del Governo – deve guadagnare almeno 7 … Continua a leggere

RAI: Prove d’inciucio tra compari di vecchia data

La lettura è tratta dal giornale La Repubblica di oggi, a firma di Marco Bracconi. E’ piuttosto interessante ed evidenzia quanta voglia di inciucio permanga fra la cosiddetta Opposizione di Centrosinistra e l’attuale Governo di Centrodestra. La vicenda conferma quanto il nostro blog Politica Attiva andava dicendo da mesi: c’è molta voglia di cogestire i gangli dell’informazione, le fonti di … Continua a leggere

Riforma elettorale presidenzialista: e se l’avesse proposto Mr B.?

La Commissione Affari Costituzionali della Camera, presieduta da Violante (DS) ha approvato mercoledì 17 ottobre il testo di riforma della Costituzione, che riduce il numero dei parlamentari, aumenta i poteri del premier ed elimina il bicameralismo perfetto. Come annunciato in mattinata, tutto il centrodestra si è astenuto, mentre la maggioranza di centrosinistra ha votato a favore, tranne il Pdci che … Continua a leggere