PD: Candidato a perdere

C’è poco da dire (e soprattutto, niente su cui ridere): sulla vicenda dello “Scudo fiscale” voluto dal ministro Tremonti, il Partito Democratico ha mostrato quello che non può essere, cioè un’opposizione politica decente e seria. Le giustificazioni fioccano e le parole si accavallano, fino all’inverosimile. Con tutto il rispetto possibile, non è prevedibile che un presidente della Repubblica sia “costretto” … Continua a leggere

Situazione economica tragica? Sì, forse, quando mai?

Ottimismo a vele spiegate. E’ ufficiale: la situazione economica è critica, ma non tragica. Chi avesse pensato diversamente (leggi: Tremonti tre giorni fa) si corregga e se la prenda con quei cattivoni catastrofisti dei giornali e della televisione pubblica. E’ quanto ha sentenziato il Presidente del Consiglio Berlusconi. Peccato che Rete 4 e Fede durante il Governo Prodi fosse così … Continua a leggere

BOT e catena di S. Antonio. Il tempo delle cicale

Lo Stato ci invita a comprare Bot e Cct? Lo sapete perché? Perché altrimenti non riuscirebbe a pagare i Bot e i Cct in scadenza! E’ ovvio che questi governanti propongano di comprare nuovi Bot e Cct: se non c’è questo denaro fresco il “motore” dell’economia potrebbe fermarsi di botto e fondersi. E poi diamo addosso alla catena di S. … Continua a leggere

Comprare BOT quando vanno male? Consigli a tempo perso

Aveva cominciato Sacconi col paventare la possibile crisi economica e l’eventualità – in teoria tutto è possibile – che lo Stato italiano non potesse onorare i debiti dovuti con gli interessi dei Bot e altri titoli di Stato. Il cosiddetto “superministro” dell’Economia Tremonti è subito còrso ai ripari, rimbrottando (pare anche aspramente) il collega ministro del Welfare. Ieri è stato … Continua a leggere

Italia in bancarotta? Forse

Allora, è quasi ufficiale, ma non si deve sapere: l’Italia corre il rischio di finire come l’Argentina, ovvero in crisi economica nera. Ovviamente, la “crisi” è in linea teorica possibile, non necessariamente concreta, che si avvererà da oggi al domani. La bancarotta, il fallimento del “Sistema Italia” è un’ipotesi da non scartare (purtroppo). Il ministro Sacconi è abbastanza chiaro e … Continua a leggere

Social card, liti da pollaio e soldi che vanno via

E’ ufficiale: avremo la cosiddetta “Social card”. Almeno coloro che hanno redditi al di sotto dei 6.000 euro. Possiamo dire di no a misure che cercano di alleviare i disagi della parte più povera della società? No, certo. Eppure, vorremmo tanto sapere perché la società Mastercard – che emette la carta per conto del Governo – deve guadagnare almeno 7 … Continua a leggere

Brunetta, “Fannulloni di sinistra”: senti chi parla.

Quello che presentiamo stamani è parte del commento apparso su La Repubblica di oggi, che condividiamo totalmente. Nessuno, neanche Brunetta, è “senza peccato”, ma dire – con molta cafoneria – che i fannulloni stanno spesso a sinistra significa provocare il buon senso e la convivenza civile. E’ ovvio che questa sparata del Pulcinella di turno è pianificata a tavolino per … Continua a leggere

Controcorrente universitario

Ogni tanto è bene andare contro corrente. Vediamo perché e per chi. Tutti parlano di merito, di lotta al nepotismo e al pressapochismo. Chi non vorrebbe la felicità, chi avrebbe il coraggio di dire “No alla pace”? Le domande possono sembrare fuori luogo e un tantino pure assurde, se non fosse che dietro le parole si fa tutto il loro … Continua a leggere

Perle (sparate) di Gelmini

Perché dobbiamo ancora occuparci della ministra all’Istruzione Gelmini, di grazia? Da quello che ascoltiamo e vediamo a Montecatini Terme, sembra arrivare una delle perle o delle sparate – opinabili – della leggiadra ministra. Ecco cosa: “”Vogliamo cancellare dalla scuola e dall’universita’ l’ideologia dell’egualitarismo, del 18 o del 6 politico a tutti, e lo vogliamo fare perche’ abbiamo fiducia nelle persone”. … Continua a leggere

Camilleri: “La Gelmini? Non è un essere umano”

Andrea Camilleri ha lasciato un segno giovedì scorso al Mamiani, uno dei licei classici più noti di Roma, quando ha sostenuto che per lui, l’ottantatreenne sempre in cima alla classifica dei romanzi più venduti, Mariastella Gelmini «di sicuro non è un essere umano». E che «dovremmo chiamare i professori di chimica per capire che cos’è». Apriti cielo! Tutti addosso allo … Continua a leggere